Network


Università degli Studi di Salerno - Dipartimento di Farmacia
Università degli Studi di Salerno
Via Giovanni Paolo II, 132
84084 | Fisciano (SA)

www.difarma.unisa.it


Università degli Studi di Salerno - Dipartimento di Farmacia

Dipartimenti e Centri di Ricerca Univeristari

Il Dipartimento di Farmacia (DIFARMA) dell'Università degli Studi di Salerno è stato istituito nel 2012 in conformità alla Legge 240/2010 (comunemente nota come "legge Gelmini"). Raccoglie l'eredità di due strutture pre-riforma, la Facoltà di Farmacia (disattivata) e il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche e Biomediche (disattivato) e si presenta come struttura scientifica e didattica di riferimento sul "Farmaco" nell'ambito dell'Ateneo Salernitano. 

Il legame con la Scuola Medica Salernitana 
Come tutta l'Università di Salerno, il DIFARMA si collega idealmente alla Scuola Medica Salernitana.Tuttavia, più che all'ovvio legame ad una scuola di tipo medico, il DIFARMA intende sottolineare un legame culturale, geografico, di sensibilità e attenzione all'uomo, identificandosi in alcuni valori fondanti e peculiarità della Scuola Medica Salernitana, che sono "attuali" e "moderni": 

  • laicismo, come capacità di coniugare ricerca scientifica, tipicamente empirica, e innovativa con la conoscenza tradizionale;
  • tolleranza e internazionalità, intesa come apertura e osmosi con altre culture, arricchimento reciproco;
  • mediterraneo, una posizione geografica determinante che ha permesso e permette di fare di Salerno il centro del Mediterraneo e, contemporaneamente, essere ancora cuore dell'Europa;
  • centralità della ricerca su farmaco e prodotti per la salute nell'ambito della promozione culturale dell'individuo, che comprende non solo l'uso di rimedi (farmaci, erbe, prodotti animali e minerali), ma anche una combinazione di stili di vita, dieta, interventi mirati e prevenzione;
  • centralità dell'insegnamento e rapporto con gli studenti;
  • pari opportunità e ruolo fondamentale delle donne che con Trotula De Ruggiero sono state ammesse, per la prima volta, ad una scuola medica sia come insegnanti che come studenti e contribuiscono in modo peculiare all'avanzamento della conoscenza in tutti gli ambiti.

Il logo
 
Non a caso, il logo che il Dipartimento di Farmacia ha scelto intende richiamare questi valori e peculiarità ispirandosi ai quattro umori o fluidi (bile nera, bile gialla, flegma e sangue) alla base della medicina medioevale e del pensiero dei padri della medicina e farmacia come Ippocrate e Galeno, umori che suggeriscono anche attenzione all'ambiente, agli elementi naturali (aria, acqua, terra, fuoco), ai cicli vitali (le 4 stagioni). 

La scelta dei colori parte dal rosso granata, che in Italia è il colore caratterizzante le Facoltà di Farmacia pre-riforma, per proseguire con colori che richiamano gli altri umori. Come nel logo, il perfetto equilibrio dei quattro umori determina il benessere e la salute dell'uomo, fine ultimo della ricerca e formazione nel settore del farmaco e prodotti per la salute.